Lopalco pubblica post pro-vaccino, Facebook lo cancella: "Istiga al suicidio"

·1 minuto per la lettura
- (Photo: ansa - fb)
- (Photo: ansa - fb)

L’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, pubblica un post in cui spiega che affrontare il Covid senza vaccinazione è un po’ come giocare alla roulette russa e Facebook lo cancella perché “istigava al suicidio”.

A comunicarlo è lo stesso assessore su Fb, spiegando che “grazie al solerte intervento di un piccolo gruppo di libertari democratici che con uno dei soliti attacchi squadristi hanno impestato la mia bacheca e segnalato (!) a Facebook tutti i miei contenuti, il signor Facebook ha cancellato uno dei miei post recenti in cui sostenevo che affrontare il contagio da SARS-CoV-2 senza vaccinazione è un po’ come giocare alla roulette russa: man mano che passa il tempo la probabilità che vada a finire male aumenta”.

“Avevo scelto la memorabile immagine del manifesto del film ‘Il Cacciatore’ - aggiunge l’assessore - per sottolineare questo concetto. A quanto pare l’algoritmo di Facebook ha deciso di rimuovere il post perché ‘istigava al suicidio’”. Nel suo nuovo post, in cui invita tutti a vaccinarsi, l’assessore utilizza ora la foto di una roulette con un colbacco russo. “Proviamo con questa”, scrive.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli