L'Oreal, Renard: 'Beauty Tech vuole inventare il futuro della bellezza'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 10 mag. (Adnkronos) – “Beauty Tech è un programma di L’Oréal che si estende su scala mondiale ed ha l’ambizione di inventare la bellezza del futuro, impegnandoci al contempo a diventare l’azienda del futuro. Con questa mission: Beauty that Moves the World, una bellezza che muove il mondo”. Lo ha detto Caroline Renard, Head of innovation and Program Office for Tech accelerators di L’Oréal, in occasione del Beauty Tech Day, svoltosi a Milano il 6 maggio. “Beauty Tech Manifesto di L’Oréal – ha proseguito – ha tre pilastri, il primo è l’intento di creare una bellezza sempre più inclusiva, capace di rispondere alle esigenze e ai desideri di tutte le persone, nella loro infinita diversità. La seconda colonna portante di questa mission è costituita da trasparenza e responsabilità, che devono essere proprie di tutte le aziende, i prodotti e i servizi del nostro portfolio, che è unico- ha dichiarato Renard, per poi concludere – Infine, vogliamo creare una società agile e ricca di talenti in grado di creare il futuro della bellezza. Per fare questo investiremo in scienze e tecnologie innovative, che ci consentiranno di offrire ai nostri clienti un’esperienza e all’avanguardia e personalizzata”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli