Loredana Cacciatore ha partorito: "Parto doloroso e faticoso"

·2 minuto per la lettura
loredana cacciatore ha partorito
loredana cacciatore ha partorito

Loredana Cacciatore ha partorito: è nato il primo figlio, frutto dell’amore che la lega al calciatore Federico Marchetti. L’annuncio arriva dal profilo Instagram dell’attrice palermitana, dove ammette anche di aver avuto un “parto doloroso e faticoso“.

Loredana Cacciatore ha partorito

Fiocco celeste in casa di Loredana Cacciatore e Federico Marchetti: l’attrice palermitana ha partorito un bellissimo maschietto. La lieta novella è stata resa pubblica attraverso i social dalla neo mamma. Lanciata da Il Paradiso delle Signore, Loredana ha annunciato che il primogenito è venuto alla luce domenica 26 settembre 2021, con un parto naturale. Lei e Federico hanno deciso di chiamare il bambino Edoardo. Il suo peso al momento della nascita era 3,5 kg per 52 centimetri di lunghezza.

Loredana Cacciatore ha partorito: l’annuncio

La Cacciatore ha scritto:

“L’amore della mia vita (insieme a suo padre) è nato ieri 26/09/21 alle 18,36 pesa 3,5kg per 52cm ed ha un torace che pare avesse fatto palestra dentro la mia pancia per 9 mesi. Edoardo Marchetti, il mio capolavoro. Si è fatto aspettare perché è nato di 41 settimane +3… ritardatario come suo padre a cui somiglia in modo assurdo! Parto naturale doloroso e faticoso come tutti i parti di questo mondo… per la serie ‘donna partorirai con dolore’ non è una frase tanto per dire… è proprio così! Ma che passi tutto subito dopo è altrettanto vero… grazie a Dio!”.

Sia Loredana che il piccolo Edoardo stanno bene e godono di ottima salute. L’annuncio dell’attrice ha immediatamente attirato l’attenzione di amici e fan, che le hanno espresso i migliori auguri.

Loredana Cacciatore ha partorito: la scoperta dell’attrice

Loredana ha ammesso che il parto, oltre ad averla riempita di gioia, le è servito per scoprire un aspetto di sé che prima non conosceva: la forza. Non pensava di avere tanto autocontrollo e si è stupita di non aver offeso le persone che erano accanto a lei durante il travaglio e la nascita del bambino. Ha concluso:

“Ho scoperto una cosa nuova di me con l’esperienza del parto… pensavo che nel dolore sarei stata di una volgarità infinita e temevo di poter mandare a quel paese tutti e invece no. Io nel dolore mi carico con le urla di un Attila che si fionda nella battaglia… il che non ha ugualmente nulla di femminile però mi fa sentire un po’ fiera di me… perché pensavo, seriamente, di essere una cagasotto. Sono mamma. Pronuncio questa frase e non vi nego che le lacrime scendono da sole.. Sono mamma!”.

Lei e il neo papà non hanno ancora mostrato sui social il volto del primogenito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli