Lorella Cuccarini torna con il musical 'Rapunzel' al teatro Brancaccio

(Adnkronos) - Lorella Cuccarini torna con 'Rapunzel' - versione della celebre fiaba dei fratelli Grimm rielaborata trasformando Gothel sorella di Grethel e matrigna di Rapunzel nella protagonista principale e trasponendo tutta l’opera nel genere musical - alla sua seconda stagione dopo aver raccolto oltre 150.000 spettatori, con nuovo debutto il 2 dicembre al teatro Brancaccio di Roma per la regia di Maurizio Colombi.

Il musical ha segnato anche la nascita del centro di produzione teatrale per lo spazio diretto da Alessandro Longobardi. "Ad otto anni dal suo primo debutto, questo family show guarda alle nuove generazioni, le quali mai come adesso nel post Covid hanno bisogno di tornare a vivere le emozioni di un grande spettacolo dal vivo, da condividere con la proprie famiglia e gli amici", spiega il direttore artistico.

Con Lorella Cuccarini, protagonista assoluta nel ruolo della perfida Gothel, scaltra e affascinante matrigna, sono in scena fra gli altri il soprano Silvia Scartozzoni nei panni della dolce Rapunzel, dopo essere stata già al fianco della Cuccarini nella 'Regina di Ghiaccio', il tenore Renato Crudo nel ruolo del ladro Phil innamorato di Rapunzel, dopo essersi esibito al Brancaccio in 'Aladin' e in 'Aggiungi un posto a tavola'. A completare il cast artistico, 19 fra attori, performer, ballerini, acrobati, cantanti.

"La storia richiama l’eterno confronto tra il bene e il male, tra la brama delle vanità delle cose fatue e il gusto per le cose semplici - si sottolinea nelle note di regia di Maurizio Colombi - Nasce così il confronto tra Rapunzel eroina positiva alla ricerca della sua vera identità e l’antagonista Gothel donna egoista e concentrata su sé stessa e sul culto della vanità e dell’eterna giovinezza, che la spingerà ad usare ogni mezzo pur di fermare lo scorrere ineluttabile del tempo".

Intorno alle due eroine coprotagoniste, "vivono e si muovono gli altri personaggi: un re e una regina colti nella loro umanità; un ladro astuto e simpatico che si innamora e diventa eroe; un capitano pasticcione al comando di guardie imbranate; briganti e furfanti facili da soggiogare; il popolo e la corte pronti a esultare o a condannare. 'Rapunzel il musical' è una storia di amore, amicizia, potere e magia che aiuta a riflettere su tutto ciò che ci inganna come la vanità e quello che ci far stare bene come l’amore verso gli altri".

(di Enzo Bonaiuto)