Lorella Cuccarini torna sul recente passato e vuota il sacco sulla Carrà e su Heather Parisi

Intervistata dalla rivista Chi, Lorella Cuccarini ha vuotato un po’ il sacco sulle ultime avventure e disavventure televisive, definendo il rapporto attuale con le altre due protagoniste nel suo recente passato: Raffaella Carrà e Heather Parisi.

Una foto recente di Lorella Cuccarini (Instagram)

La Lorella nazionale ha detto che fondamentalmente con la Carrà è tutto appianato, grazie soprattutto al tempo passato dallo “scherzetto” fatto dalla Carrà quando l’aveva esclusa alla vigilia del (poi flop) Forte Forte Forte. La Carrà si era scusata per non aver comunicato direttamente il cambiamento delle sue scelte, cosa invece accaduta attraverso i rispettivi manager. Dice Lorella: “Non l’avevo presa bene. In quel caso avevo avuto una reazione umana di grande dolore e mi era sembrato giusto segnalare quell’atteggiamento. Per me, comunque, non è mai cambiato l’amore che provo per Raffaella, perché nella mia crescita lei ha rappresentato moltissimo“.

A distanza di anni, Lorella e Heather si sono ritrovare nel programma Nemicamatissima: sembrava tutto appianato. …

Diversa l’opinione su Heather Parisi, con la quale ha condotto Nemicamatissima – un programma che ha lasciato alcuni strascichi, frutto della loro (presunta) rivalità. “L’epilogo non è stato bello, ma non cavalco le polemiche, quelle le lascio a chi non vuole parlare d’altro“. La Parisi non aveva risparmiato critiche pesanti riguardo all’impostazione del programma, asserendo di essersi sentita “ospite” della Cuccarini.

Lorella Cuccarini, salvo sorprese, dovrebbe restare fuori dal giro, nella prossima stagione televisiva. Prosegue invece con il teatro, anche se – parlando di talent show e di ruoli da giudice, Lorella ha fatto sapere di avere delle preferenze: “Se dovessi scegliere, direi Amici di Maria De Filippi per il tipo di spettacolo. Ballando è divertente, ma i giudici hanno un ruolo marginale: sta diventando sempre di più uno spettacolo con altre componenti. Amici è molto ben fatto, i ragazzi sono bravissimi ed è più vicino al varietà, anzi è uno dei pochi varietà rimasti“.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità