Lorenzin (Pd): destra prenda distanze da chi nega realtà Covid

Pol/Bar
·1 minuto per la lettura

Roma, 5 set. (askanews) - "La battaglia contro il Covid 19 non è finita. Lo dicono i numeri dei contagi e purtroppo l'aumento dei ricoveri e quello delle persone che non ce la fanno. La manifestazione di chi nega questa realtà è doppiamente pericolosa: porta a negare evidenze scientifiche acclarate, e rischia di essere essa stessa momento e veicolo per nuovi contagi". Lo ha dichiarao in una nota Beatrice Lorenzin, responsabile forum Salute del Partito democratico. "Mi aspetto di sentire - ha aggiunto - una chiara presa di distanza delle destre da simili frange, non è il momento di guardare con simpatia i negazionisti per racimolare consensi da usare contro il Governo. Dovrebbero tutti ricordare che la tregua concessa è stata ottenuta grazie alle misure del Governo e all'impegno di milioni di italiani". Secondo l'ex ministra della Salute "riconoscere il pericolo è stato fondamentale per adottare le misure di contrasto. Sarebbe scellerato disperdere i grandi risultati ottenuti a prezzo di mesi di sacrifici collettivi", ha concluso Lorenzin.