Loretta Goggi rende noto il decesso dello storico batterista dei Pooh

·1 minuto per la lettura
Morte Stefano D'Orazio Loretta Goggi
Morte Stefano D'Orazio Loretta Goggi

É stata una Loretta Goggi visibilmente commossa e con la voce rotta dalle lacrime quella che nella puntata di Tale e Quale Show ha dato in diretta la notizia della morte di Stefano D’Orazio, storico batterista dei Pooh deceduto all’età di 72 anni. La conduttrice, che stava sostituendo nella conduzione Carlo Conti, risultato positivo al coronavirus e ricoverato in ospedale a Firenze per accertamenti, non ha nascosto il suo shock nell’apprendere la scomparsa dell’amico.

Loretta Goggi sulla morte di Stefano D’Orazio

Rientrata il studio dopo la pubblicità, la cantante ha raccontato di essere molto legata a Stefano e di aver passato tante avventure insieme a lui. Ha poi reso noto che nei giorni precedenti aveva anch’egli contratto il virus ma soffriva di patologie pregresse. “Non sapevo che stava male. Il Covid ha portato via anche lui“, ha aggiunto tra le lacrime per poi lasciare spazio ad un lungo applauso dei presenti negli studi della Dear.

A spiegare la situazione in cui versava il batterista è stato Roby Facchinetti. A nome di tutta la band ha spiegato che il collega si trovava ricoverato in ospedale da una settimane in gravi condizioni. Per rispetto, privacy ma anche nella speranza di un suo miglioramento la notizia era rimasta segreta. Poche ore prima infatti, “dopo giorni di paura sembrava che la situazione stesse migliorando“. Poi la sera la terribile notizia.

Parlando di D’Orazio come di un fratello, un compagno di vita e un testimone di tanti momenti importanti lo ha ricordato come “una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa e nostro amico per sempre“.