L'orgoglio per questo trionfo

·3 minuto per la lettura
Maneskin
Maneskin

Il trionfo dei Maneskin all’Eurovision 2021 ha colpito tutti. Sono arrivate sui social network anche le reazioni dei politici. Sono tanti i messaggi arrivati anche dal mondo della politica, per festeggiare questa straordinaria vittoria.

Eurovision 2021, la vittoria dei Maneskin

La vittoria dei Maneskin all’Eurovision 2021 ha coinvolto tutti gli italiani. Un momento di grande emozione, soprattutto perché l’Italia non vinceva da ben 31 anni. A vincere prima dei Maneskin sono stati Gigliola Cinguetti nel 1964 e Toto Cutugno nel 1990. Da allora l’Italia non è più riuscita a raggiungere il gradino più alto del podio. Fino a quest’anno, mentre il mondo della musica e dello spettacolo è così provato dalla pandemia. I Maneskin, con 594 voti, hanno portato a casa la vittoria e il prossimo anno la kermess canora si terrà proprio nel nostro Paese.

Eurovision 2021, vincono i Maneskin: le reazioni dei politici

I complimenti ai Maneskin per la loro vittoria all’Eurovision Song Contest sono arrivati anche dai politici. Dall’account Twitter ufficiale della presidenza del consiglio, per esempio. Festeggiamenti anche da parte dell’ex premier Giuseppe Conte e da molti altri. Direttamente dal profilo di Palazzo Chigi sono arrivati i complimenti ai Maneskin per questo trionfo davvero incredibile. Anche Giuseppe Conte ha voluto esprimere la sua felicità per questa vittoria, con un messaggio su Twitter in cui si è complimentato con il gruppo per la vittoria ottenuta all’Eurovision 2021.

Eurovision 2021, trionfo dei Maneskin: i complimenti e il paragone con i Mondiali

L’orgoglio italiano nei confronti dei Maneskin e della loro vittoria all’Eurovision Song Contest 2021 si è espresso sui social network in maniera forte e chiara. Sicuramente i complimenti arrivati direttamente da Palazzo Chigi, con l’account ufficiale della presidenza del consiglio, e da parte di Giuseppe Conte sono stati quelli più inaspettati e anche più apprezzati. Un orgoglio italiano non poteva che essere celebrato anche dalla politica, soprattutto in un momento così delicato. I complimenti da parte dei politici non sono mancati e sono tutti molto meritati. Sui social network la vittoria dei Maneskin viene paragonata alla vittoria dei Mondiali, con immagini del gruppo mentre bacia la coppa associata alla foto simbolo di Fabio Cannavaro mentre baciava la coppa in uno dei momenti più emozionanti per il mondo del calcio.

Eurovision 2021, vittoria dei Maneskin: le reazioni dei politici

Sono tanti i complimenti arrivati dai politici per i Maneskin, dopo la loro vittoria all’Eurovision. Dall’account ufficiale di Palazzo Chigi, profilo della presidenza del Consiglio, sono arrivate le congratulazioni. “Complimenti ai Maneskin, vincitori dell’Eurovision”. Non sono mancati i complimenti dell’ex premier Giuseppe Conte, che ha scritto: “Complimenti ai Maneskin per la vittoria dell’Eurovision”.

Luigi di Maio, ministro degli Affari Esteri, ha voluto congratularsi con la band sul suo profilo Twitter. “Vince l’Italia! Complimenti ai Maneskin per aver trionfato con la loro energia e il loro ritmo all’Eurovision 2021” ha scritto il ministro, festeggiando questa vittoria.
Complimenti ai Maneskin, primi italiani a vincere l’Eurovision dopo 31 anni. Mi piace lidea che inseguendo un sogno si possa partire da suonare per strada in via del Corso al gradino più alto dEuropa. Chapeau” ha scritto Matteo Renzi.
Sono arrivati anche i complimenti di Monica Cirinnà, senatrice per il Partito Democratico, che si è espressa su Twitter con un semplice “Bravi ragazzi”, per congratularsi con il gruppo.
Enrico Letta, segretario del Partito Democratico, ha scritto “Si. Non state zitti e buoni” citando il titolo della canzone dei Maneskin e complimentandosi per il loro trionfo.
Strepitosi i Maneskin che conquistano l’Eurovision Song Contest e da Roma portano la musica italiana sul tetto d’Europa. Complimenti ragazzi!” ha scritto Virginia Raggi su Twitter.
Anche il Commissario per l’Economia, Paolo Gentiloni, ha deciso di congratularsi con i Maneskin sul suo profilo Twitter, definendoli fantastici vincitori. Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, ha mostrato il suo tifo per la band, scrivendo “Forza Maneskin”.

In molti hanno notato lo strano silenzio da parte di Matteo Salvini, che in questo genere di cose solitamente fa sempre sentire la sua voce. Il leader della Lega ha deciso di rimanere in silenzio, evitando qualsiasi tipo di riferimento alla vittoria dei Maneskin all’Eurovision Song Contest sul suo profilo Twitter.