Lory Del Santo: "Quando ero in carcere hanno tentato di uccidermi"

·2 minuto per la lettura
lory del santo carcere
lory del santo carcere

Lory Del Santo è tornata a parlare della sua esperienza in carcere. La donna è stata detenuta tanti anni fa, per appena dieci giorni, ma il ricordo è ancora vivo nella sua mente perchè una detenuta tentò di ucciderla.

Lory Del Santo: l’esperienza del carcere

Tanti anni fa, quando non aveva ancora compiuto vent’anni, Lory Del Santo è finita in carcere per uno scambio di persona. La showgirl trascorse dieci giorni nella prigione Regina Coeli di Roma e una detenuta tentò di ucciderla. Intervistata dal settimanale Diva e Donna, Lory è tornata con la mente a quei giorni e non è riuscita a nascondere la paura vissuta durante la reclusione. Sapeva di essere finita dietro le sbarre per un errore e ha fatto di tutto per gridare la sua innocenza.

Lory Del Santo in carcere: il racconto

Fu uno scambio di persona, non c’entravo nulla… È stato assurdo… Ero innocente, sono rimasta dentro per 10 giorni“, ha ammesso la Del Santo. Fortunatamente, quanti l’hanno accusata hanno capito ben presto l’errore e lei è tornata in libertà. Anche se la sua esperienza in carcere è stata breve, Lory ha vissuto un incubo, soprattutto quando una detenuta ha tentato di ucciderla.

Lory Del Santo: in carcere una detenuta ha cercato di ucciderla

La vita della Del Santo è stata tutt’altro che piatta, condita da tante gioie e altrettanti dolori. Uno di questi l’ha vissuto proprio in galera, quando una delinquente ha provato a farla fuori. Ha raccontato:

“Hanno tentato di uccidermi. (…) Durante l’ora d’aria una detenuta mi ha stretto le mani al collo per avere la mia collanina. (…) Mi stava soffocando, ho resistito”.

Fortunatamente, Lory è riuscita a divincolarsi e a correre subito nella sua cella. Nei giorni seguenti è rimasta in disparte per non correre altri rischi, poi è stata finalmente scagionata e liberata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli