Lotta pedopornografia: 1 arresto e 7 denunce tra Roma e Napoli

·1 minuto per la lettura
featured 1425474
featured 1425474

Roma, 10 lug. (askanews) – Lotta alla pedopornografia on line: la polizia di Stato di Napoli ha arrestato una persona e denunciate 7, ritenute responsabili di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico.

L’attività di indagine è scaturita in ambito di cooperazione internazionale di polizia da una segnalazione del collaterale canadese per scambio di materiale pornografico prodotto mediante lo sfruttamento sessuale di minori, avvenuto su una nota App di messaggistica istantanea.

L’operazione riguarda persone residenti nelle provincie di Napoli, Roma e Foggia. Grazie alle perquisizioni, sono stati sequestrati numerosi dispositivi dove sono state scovate immagini e video relativi ad abusi e violenze su minori.

Gli investigatori della Polizia Postale di Napoli, inoltre, hanno arrestato un cittadino straniero residente in provincia di Cosenza, responsabile della detenzione di ingente quantitativo di materiale pedopornografico reperito online e scambiato con altri utenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli