Lotteria degli scontrini: l'11 marzo la prima estrazione

·1 minuto per la lettura
(REUTERS/Aly Song)
(REUTERS/Aly Song)

Prima tappa per la lotteria degli scontrini, il sistema che premia gli acquisti cashless. L'11 marzo si svolge la prima estrazione: in palio ci sono 100mila euro a testa per 10 acquirenti e 20mila per 10 venditori. Ma rientrare tra i vincitori non è facile: a febbraio gli scontrini validi generati sono stati 535.209.478. Significa che le chance di vincere sono una su 53 milioni.

GUARDA ANCHE: Lotteria degli scontrini: come ci pagheranno?

Da giugno, poi, inizieranno le estrazioni settimanali con 15 premi da 25mila euro per chi compra e 15 premi da 5mila euro per chi vende. A inizio 2022 ci sarà l'estrazione annuale da 5 milioni di euro.

Per partecipare bisogna munirsi del codice apposito da mostrare ai commercianti al momento dell’acquisto con pagamento elettronico. Il codice si ottiene collegandosi al portale www.lotteriadegliscontrini.gov.it e inserendo il proprio codice fiscale. Finora lo hanno richiesto oltre 4 milioni di italiani. Una volta mostrato il codice al negoziante, lo scontrino elettronico genera dei biglietti virtuali per partecipare alla lotteria: uno per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000. Sono esclusi gli acquisti in contanti e online, quelli per cui si emette fattura e quelli destinati a detrazione o deduzione fiscale.

LEGGI ANCHE: Vincere alla lotteria delle prove di acquisto è poco probabile

LEGGI ANCHE: Lotteria degli scontrini, quanto si può vincere e come partecipare

GUARDA ANCHE: Lotteria degli scontrini, quali spese sono escluse?