Luc Montagnier ha querelato Matteo Bassetti

Montagnier-Bassetti
Montagnier-Bassetti

Il Premio Nobel Luc Montagnier ha deciso di querelare Matteo Bassetti per diffamazione, per via di una frase molto pesante che è stata pronunciata dal virologo durante un dibattito.

Il Premio Nobel Luc Montagnier querela Matteo Bassetti per diffamazione

Luc Montagnier ha vinto il Premio Nobel per la Medicina, ma da quando è iniziata la pandemia è stato messo da parte e le sue dichiarazioni sono spesso state classificate come inattendibili. Una delle persone che lo ha spesso criticato è Matteo Bassetti, quotidianamente presente nelle trasmissioni televisive per parlare del Covid. Il virologo aveva usato delle frasi molto pesanti nei riguardi del Premio Nobel, per questo è stato querelato per diffamazione. Lo ha annunciato Tiziana Vigni, avvocato che rappresenta il medico francese.

Luc Montagnier querela Matteo Bassetti per diffamazione: allusione alla “demenza senile”

La querela è stata depositata lo scorso 12 novembre e si riferisce in particolare ad una frase che Matteo Bassetti aveva pronunciato ad agosto, durante un dibattito pubblico che si era svolto a Sutri. Sul palco, oltre al virologo, erano presenti Vittorio Sgarbi, Luca Palamara e Pierpaolo Sileri. Durante il confronto sul tema della pandemia di Coronavirus, il virologo genovese ha iniziato a contestare le dichiarazioni di Montagnier. Il premio Nobel si è sempre appellato alle sue conoscenze per informare le persone riguardo la campagna vaccinale. Il medico francese non è d’accordo con la somministrazione del vaccino contro il Covid e ha sempre spiegato in modo scientifico le sue motivazioni. Bassetti, di opinione completamente contraria, lo ha screditato, facendo allusione ad una possibile “demenza senile” del Premio Nobel, usando anche parole molto pesanti nei suoi confronti.

Luc Montagnier querela Matteo Bassetti per diffamazione: i dibattiti sul Covid finiscono in tribunale

Matteo Bassetti si è beccato una querela da parte del Premio Nobel Luc Montagnier per diffamazione, ma non è la prima volta che un dibattito sul Covid e sul vaccino finisce in tribunale. A Novembre il virologo genovese aveva querelato il parlamentare Gianluigi Paragone per diffamazione. In questo caso Paragone aveva lasciato intendere che Bassetti doveva il suo ruolo nella clinica di Malattie Infettive del San Martino di Genova a suo padre. Lo scontro era avvenuto a Non è l’Arena di Massimo Giletti.