Luca Argentero e Cristina Marino sposi: le nozze a Città delle Pieve

·1 minuto per la lettura
(Photo by Marco Piraccini/Archivio Marco Piraccini/Mondadori Portfolio via Getty Images)
(Photo by Marco Piraccini/Archivio Marco Piraccini/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Luca Argentero e Cristina Marino si sono sposati in gran segreto a Città della Pieve. A rivelarlo è il sindaco del paese, Fausto Risini.

“C’è stato un bell’evento, il matrimonio di Luca Argentero con Cristina. È stato un evento importante, perché Luca Argentero ha con noi un’amicizia particolare, nel senso che ormai è pievese iscritto alla nostra anagrafe, quindi un pievese a tutti gli effetti. Ha scelto di sposarsi nella nostra città, questo ci ha riempito di orgoglio”, si legge su Skytg24 che ha riportato le parole del primo cittadino. "È stato bello per me poterlo portare a matrimonio insieme a Cristina, è stato commovente perché veramente ho visto in loro l’entusiasmo di farlo e di farlo qui. Grazie Luca e grazie Cristina”, ha aggiunto il sindaco. 

GUARDA ANCHE: Cristina Marino pazza per la figlia Nina: 'La amo alla follia'

L’attore e la moglie Cristina, che si sono conosciuti nel 2015 sul set di “Vacanze ai Caraibi”, si sono scambiati le promosse nella sala della giunta del Comune nel pomeriggio di sabato 5 giugno alla sola presenza di due amici milanesi degli sposi, come testimoni, e di un fotografo. La celebrazione è stata per pochi intimi, ma gli abitanti di Città della Pieve hanno visto passare i novelli sposi in sidecar.

Luca Argentero e Cristina Marino, già genitori di Nina Speranza, nata a maggio 2020, hanno deciso di coronare il loro sogno d’amore iniziando una nuova vita insieme da marito e moglie.

GUARDA ANCHE: Luca Argentero e il commento di Cristina Marino alla sua foto sui social

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli