Luca Argentero furioso, la foto della figlia che non doveva essere mostrata

·1 minuto per la lettura

Luca Argentero e Cristina Marino sono genitori orgogliosi della piccola Nina Speranza, nata a maggio: ne hanno annunciato la nascita con un post sui social, dove si intravedeva solo una manina della bimba, e poi hanno deciso di non mostrarla più. Una scelta molto coerente con la riservatezza di entrambe i genitori: tutto bene fino a quando due famosi settimanali italiani non decidono di utilizzare una foto "rubata" di Luca, Cristina e Nina, facendo infuriare l'attore e la sua compagna.

Luca Argentero furioso riceve il tapiro: "E' malafede"

Il volto della piccola Nina è stato pixellato, ma secondo Argentero non abbastanza: "Siamo indignati, schifati e rammaricati di come la parola rispetto venga a mancare davanti al denaro", ha scritto l'attore su Instagram "io e la mia compagna avevamo deciso di tutelare la cosa più preziosa che abbiamo. Siamo sicuri che l'avidità e la superficialità verranno punite nelle giuste sedi" Tanta arrabbiatura non poteva passare inosservata e infatti è arrivato solerte il consegnatore di tapiri, Valerio Staffelli: Luca e la compagna Cristina, fermati mentre erano a spasso proprio con Nina, hanno accettato con simpatia il riconoscimento ma hanno ribadito le loro posizioni. "Perché sul web hanno pixelato maggiormente la foto rispetto a quella pubblicata sul cartaceo? Questo dimostra la malafede e che per loro l’importante è che qualcosa appaia, che si venda una copia in più", ha dichiarato Luca Argentero a Staffelli. Intanto va detto che Umberto Brindani, direttore di Oggi, ha risposto dalle pagine del suo settimanale alle accuse di Argentero, respingendole in toto e anzi sottolineando a sua volta i termini dispregiativi usati nei confronti del suo lavoro.