Luca Argentero: “Il gender equality ha inibito l’uomo”. È polemica

luca argentero

“Twitter: l’arte di vedere del marcio anche dove non c’è…” cinguetta Luca Argentero con tanto di hashtag #calmaaaaaaaaaaa dopo la bufera social che si è scatenata a seguito di alcune dichiarazioni sul suo rapporto con la fidanzata Cristina Marino ed il gender equality.

Luca Argentero ed il gender equality

Luca Argentero dopo la rottura Myriam Catania si dice molto innamorato della sua nuova fidanzata Cristina Marino con cui sta da oltre due anni. “Se ho pensato di risposarmi? Sicuramente sì” ha confessato al settimanale GQ.

Il segreto del loro rapporto lo rivela invece al settimanale Oggi, spiegando: “La mia fidanzata è molto poco femminista. Mi spiego meglio: è un’imprenditrice, super impegnata nel suo lavoro, ma, al tempo stesso, le piace occuparsi della casa e ricevere le attenzioni che sono dovute a una donna, farsi coccolare”.

“L’ossessione per la gender equality ha rovinato il romanticismo e ha inibito l’uomo che deve avere a che fare con donne sempre più forti, affermate” sottolinea quindi l’attore.

Il 41enne poi ammette di voler “continuare a essere l’uomo della coppia, il maschio… Portarti un fiore, invitarti a cena… – aggiungendo – Non mi va di scontrarmi con una che si offende se le apro la portiera della macchina o le verso l’acqua a tavola”.

La polemica su Twitter

Dichiarazioni che hanno scatenato la polemica sui social e soprattutto su Twitter, dove decine e decine di utenti si sono scagliati contro Luca Argentero, con i più gentili che hanno invitato l’attore a farsi “un esame di coscienza” mentre altri sostengono per esempio che il 41enne abbia una “visione delle questioni di genere talmente mediocre e disinformata che è imbarazzante”.

C’è però anche chi prende le difese di Luca Argentero sottolineando: “Ho appena letto quei due stralci d’intervista e ci ho solo visto un certo piacere nell’essere un uomo galante, di sicuro non ci ho visto un attacco alla parità dei sessi“.