De Luca: mandato pieno a Zingaretti per verificare governo forte

Pol-Afe

Roma, 21 ago. (askanews) - "Il governo gialloverde ha fallito. Centinaia di cantieri bloccati e tantissime grandi opere ferme al palo. Crescita e produzione industriale azzerate. Esplosione dell'insicurezza sociale ed urbana. Isolamento ed irrilevanza totale in Europa. È da salutare positivamente quindi la fine di questo esecutivo, che abbiamo contrastato con forza nei mesi scorsi. Il timing irresponsabile ed incomprensibile scelto da Salvini per sfiduciare se stesso e l'intero governo Conte è, però, pericolosissimo. Un eventuale voto anticipato scaricherebbe sulle famiglie e sulle imprese italiane i rischi di forti aumenti della pressione fiscale, e potrebbe esporre il Paese a speculazioni finanziarie. Per questo è responsabile e corretta la posizione del Pd sulla disponibilità all'apertura di un canale di dialogo in Parlamento con tutte le forze politiche responsabili che hanno davvero a cuore gli interessi degli italiani". Lo afferma Piero De Luca, capogruppo Pd in commissione Politiche europee della Camera.

"Il voto unanime in Direzione all'odg presentato dal segretario - aggiunge - ha conferito un mandato pieno a Zingaretti. È un'ottima notizia. Nelle condizioni di emergenza e di crisi istituzionale in cui è stato trascinato il Paese, per arginare la deriva illiberale di Salvini, serve provare a fare un tentativo serio per costruire un governo di svolta forte, con respiro di legislatura, basato su alcuni punti programmatici chiari e seri in discontinuità rispetto all'esperienza appena conclusa, al fine di mettere in sicurezza da un punto di vista economico-sociale il Paese e riportarlo soprattutto ad assumere la centralità europea ed internazionale persa. Seguiremo ora per ora, con massima attenzione, l'evoluzione della crisi, affidandoci alla saggezza del Presidente della Repubblica Mattarella".