Luca Parmitano diventa comandante della Stazione spaziale

Pdf

Milano, 2 ott. (askanews) - L'astronauta italiano dell'Esa e colonnello pilota sperimentatore dell'Aeronautica Militare, Luca Parmitano, assume oggi il comando della Stazione spaziale internazionale.

È il primo italiano a ricoprire questo ruolo di prestigio e il terzo europeo dopo il belga Frank de Winne nel 2009 e il tedesco Alexander Gerst nel 2018.

Luca Parmitano è in orbita dal 20 luglio 2019 per la missione "Beyond" dell'Esa; la sua seconda missione di lunga durata sull'Iss dopo "Volare" dell'Asi nel 2013.

"Auguri di buon lavoro a Luca che permette all'Italia spaziale di raggiungere un grande traguardo - ha commentato in una nota il presidente dell'Asi, Giorgio Saccoccia - diventare comandante della Stazione Spaziale Internazionale è un grande privilegio, il primo per un astronauta italiano. È il riconoscimento della sua grande professionalità e delle sue competenze dimostrate sul campo e in volo. La missione Beyond dell'ESA si sta confermando, così, come una missione dai grandi risultati anche grazie al forte contributo italiano. Luca è stato già protagonista di una prima presenza in orbita con la missione 'Volare' dell'Asi, grazie alla quale sono stati raggiunti importanti obiettivi scientifici e di comunicazione. Siamo orgogliosi, quindi, della sua assegnazione al comando della ISS. Un passaggio che segna la conferma per il sistema Italia, anche grazie all'Aeronautica Militare, delle capacità a tutto tondo nel formare e preparare a livelli eccelsi tutta la pattuglia dei sette astronauti tricolori che si sono alternati in orbita in questi anni".

La diretta Tv della cerimonia del passaggio di consegne verrà trasmessa alle 15.20 (ora italiana) in diretta streaming mondiale dalla Nasa e dal sito web dell'Asi, con i commenti in studio del colonnello pilota Aniello Violetti, vice Capo dell'Ufficio generale per lo Spazio e Giovanni Valentini dell'Unità Volo umano e microgravità dell'Asi.