Omicidio Sacchi, la famiglia: "Anastasiya ci ha mentito"

webinfo@adnkronos.com

"Non abbiamo mai avuto dubbi su nostro figlio, lui non c'entra assolutamente nulla con il mondo della droga. Anastasiya ci ha mentito su quanto avvenuto quella tragica sera e adesso è chiaro il motivo del suo strano allontanamento. Se ha sbagliato è giusto che paghi". Così i familiari di Luca Sacchi tramite i loro difensori, gli avvocati Armida Decina e Paolo Salice, alla luce della svolta sulle indagini sull'omicidio del 24enne.