De Luca a Salvini: un ministro non si veste da uomo di Neanderthal

Rar-Mch

Cernobbio (CO), 8 set. (askanews) - "Quando vuoi fare il ministro ti devi vestire da cristiano e non da uomo di Neanderthal". Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, parlando di Matteo Salvini. "Io sono per rispettare sempre gli avversari - ha detto, a margine del forum Ambrosetti - e quando uno passa dal 7-8% al 34, merita rispetto. Dopo di che questo non significa che non possiamo sfottere Salvini, non significa che non dobbiamo introdurre una discriminante estetica quando si fa un governo. Non puoi fare il ministro dell'Interno e stare a ballare con una sgallettata quando suonano l'inno d'Italia. Stiamo scherzando?".

"Noi veniamo da un decennio di imbecillità diffusa in questo Paese, di violenza del linguaggio, di banalizzazione e qui la responsabilità principale è dei 5 Stelle - ha proseguito De Luca - Urlavano 'onestà, onestà', 'vaffa' a tutti quanti. So pure io che è molto più comodo, anziché vestirsi da grigi burocrati con la cravatta appesa al collo come un pendaglio, stare senza giacca". Quindi è meglio Salvini? "E' meglio Salvini se fa il libero cittadino. Se fa il governante di un paese da 60 milioni, si deve vestire come Dio comanda".