Lucarelli: "Di Maio agli Esteri nonostante gaffe"

webinfo@adnkronos.com

"Stringe la mano al leader dei gilet gialli, parla di democrazia millenaria in Francia, colloca Pinochet in Venezuela, chiama il presidente cinese Xi Jinping 'Ping', dice che gli americani dovrebbero lanciare soldi e non missili in Siria. Il ministero degli Esteri a Di Maio". Così Selvaggia Lucarelli su Twitter commenta l'ipotesi di nomina di Luigi Di Maio alla guida della Farnesina.