Lucaselli (Fdi): su benzinai deficit di confronto da governo

Pol/Bac

Roma, 25 mar. (askanews) - "Le istanze e i rilievi mossi dalle rappresentanze dei benzinai sono sovrapponibili, purtroppo, a quelle di molte altre categorie di imprese: hanno riscontrato, infatti, poco ascolto e poco confronto da parte del governo". Lo dichiara in una nota la deputata di Fratelli d'Italia, Ylenja Lucaselli.

"Il modus operandi scelto dall'Esecutivo - aggiunge - si è dimostrato molto deficitario in merito, probabilmente a causa di un certo approccio pregiudiziale verso il mondo dell'impresa. Ora, ci auguriamo che dalla conference call tra il ministro Patuanelli e i presidenti delle associazioni di categoria, a quanto pare imminente, scaturisca un punto di sintesi. I benzinai denunciano la mancanza della liquidità necessaria ad acquistare il carburante. Quello della scarsità di denaro vero è un tema che più volte abbiamo sottolineato ed è il vero nodo per affrontare la crisi sul lato economico. L'Esecutivo deve farsene seriamente carico, soprattutto nel contesto europeo", conclude.