A Lucca Comics i più umani dei supereroi: i donatori di organi -2-

Mpd

Roma, 10 ott. (askanews) - Tra le campagne esposte ci saranno quella realizzata da Pubblicità Progresso per Aido con alcuni dei personaggi più celebri di Bonelli come Dylan Dog, Martin Mystère, Nathan Never e Tex; quella che quest'anno ha visto i Transformers scendere in campo con Admo per la donazione di midollo; la campagna del Ministero della Salute "Per salvare una vita non servono superpoteri. Basta una firma". Il 1 novembre, invece, ci sarà un incontro per riflettere sulla comunicazione in tema di donazione e trapianto con la testimonianza di Cristina Zambonini, "la ragazza dai tre cuori", una designer 33enne che ha ricevuto ben due trapianti di cuore. Insieme a lei ci saranno Cosimo Lorenzo Pancini, direttore creativo dell'agenzia Kmzero, il direttore del Centro nazionale trapianti Massimo Cardillo e Stefania Saccardi, assessore al Diritto alla salute, al welfare e all'integrazione socio-sanitaria e sport della Regione Toscana.

Per tutta la durata dell'evento nella sede della mostra sarà possibile sottoscrivere la dichiarazione di volontà alla donazione. L'iniziativa è stata realizzata dal Centro nazionale trapianti in collaborazione con Ristogest, Associazione Italiana Donatori Organi (AIDO) e Pubblicità Progresso, Associazione Donatori di Midollo Osseo (ADMO) e Hasbro, Consiglio d'Europa - European Directorate for the Quality of Medicines (EDQM), Cuori 3.0, Kidney Foundation of Canada, Organizzazione toscana trapianti, i Coordinamenti locali di stabilimento ospedaliero della Regione Toscana e le sezioni toscane di Aido, Admo, Associazione cardiotrapiantati italiani (Acti), Associazione nazionale emodailizzati (Aned), Associazione toscana trapianto organi (Atto), Associazione donatrici italiane cordone ombelicale (Adisco), Associazione italiana donne medico (Aidm), Lega italiana fibrosi cistica (Lifc), Associazione Per donare la vita, Volontariato italiano trapiantati epatici (Vite).