Lucca, esplode palazzina: muore una donna, 2 persone disperse

(Adnkronos) - Una donna di 60 anni morta, una ragazza di 26 anni incinta estratta viva dalle macerie, due dispersi e due persone ferite. Per ora è questo il bilancio dell'esplosione di una palazzina a Lucca sulla Strada provinciale 1 in località Torre in via per Camaiore. A provocare lo scoppio nell'edificio di due piani, suddiviso in due unità abitative, una fuga di gas metano.

I vigili del fuoco, intervenuti sul posto per domare l'incendio che si è sviluppato a seguito dell'esplosione, hanno estratto dalle macerie la donna in gravidanza che è stata affidata al personale sanitario del 118. Ma a quanto si apprende dalla Asl la 26enne che ha riportato ustioni sarebbe in gravi condizioni.

Le ricerche continuano perché potrebbero esserci altre due persone sotto le macerie. Infatti, si apprende dalla Questura, la vittima faceva parte di un altro nucleo familiare coinvolto: il marito e la figlia di 17 anni sono ancora dispersi. Sul posto si stanno portando anche le unità cinofile e le squadre Usar.

Nell'esplosione della palazzina è rimasto coinvolto anche un camioncino, con due persone a bordo che sono già state accompagnate all'ospedale di Lucca: le loro condizioni comunque non sarebbero gravi (una per trauma cranico, l'altra per escoriazioni).