Ballottaggio a Lucca, Vito: "Se Fi con Casapound lascio partito"

(Adnkronos) - "Ho comunicato al Presidente Berlusconi che se Forza Italia a Lucca conferma l’apparentamento con Casapound, lascerò il partito". Così Elio Vito di Forza Italia su Twitter.

A Lucca, per l'elezione del sindaco, si è andati al ballottaggio tra Francesco Rampini, del centrosinistra, al 42,65% e Mario Pardini, del centrodestra, al 34,35%.

Calenda

"Anche per questo noi appoggeremo il candidato del centrosinistra (senza 5S)", scrive Carlo Calenda su Twitter a proposito dell'apparentamento tra centrodestra e Casapound a Lucca.

Pd

"Senza remore, dando un calcio alla drammatica storia del Novecento, la destra si allea con CasaPound per il ballottaggio di Lucca. L'Italia è una Repubblica antifascista ma la destra sembra dimenticarlo. Che vergogna!". Così Valeria Fedeli del Pd su twitter.

M5S

"Il centrodestra si allea a Lucca con la lista di Casapound? Direi che non è un problema locale, piuttosto una faccenda molto seria per la maggioranza che non può certo tollerare che sue componenti stringano accordi con forze apertamente filo naziste: ritengo opportuno che i vertici delle forze politiche coinvolte chiariscano la loro posizione”. Così Mario Perantoni, presidente della commissione Giustizia della Camera e deputato M5S.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli