Luci nel cielo d'autunno, da domani il transito del mega asteroide vicino la Terra

Roma, 7 nov. (Adnkronos) - Quest'anno il cielo d'autunno offre un incredibile spettacolo: l'incontro ravvicinato tra un asteroide ed il nostro pianeta. Il rendez vous, secondo quanto previsto dagli astronomi, comincia domani e andrà avanti per alcuni giorni. Ad incontrare la Terra è l'asteroide 2005 Yu55 che, con il suo diametro di circa 400 metri, transiterà a poco più di 300 mila chilometri da noi, meno della distanza della Luna, un secondo luce. Il nostro Pianeta, naturalmente, non correrà alcun pericolo, assicurano gli esperti, si tratterà piuttosto di un avvicinamento spettacolare, con l'astro che sfreccerà rapido tra le stelle, diventando visibile anche attraverso telescopi di medio diametro.

A riferirlo è il Planetario di Roma che fa parte del Sistema Musei Civici di Roma Capitale, che, con l'Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, Sovrintendenza ai Beni Culturali, organizzerà una speciale serata interamente dedicata all'osservazione del fenomeno. Venerdì sera, dunque, al Planetario verrà stabilito un collegamento esclusivo, in remoto con i telescopi altamente tecnologici del Virtual Telescope di Gianluca Masi, per riprendere il passaggio in tempo reale, proiettando le immagini sulla cupola del Planetario.

E', sottolinea il Planetario, "un appuntamento imperdibile con le meraviglie del cosmo, che il Planetario e il suo staff vuole rendere accessibile a tutto il suo pubblico di appassionati e semplici curiosi del cielo. Lo spettacolo sara' anche l'occasione per fare il punto sul reale rischio d'impatto tra gli asteroidi e il nostro pianeta, argomento spesso usato in film e libri per alimentare insensate visioni catastrofiste, ma tuttavia sempre di attualita' scientifica".

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno