Lucia Annibali lascia il Pd: passa a Italia Viva

lucia annibali lascia il pd

La creazione di Italia Viva sta continuando a mietere vittime. Sono ormai numerosi i nomi di coloro che hanno deciso di abbandonare le fila dei propri partiti per unirsi al nuovo progetto renziano. Le maggiori conseguenze si sono viste nel Pd, dove si è registrato un altissimo numero di “fughe”. L’ultima in ordine di tempo ad aver abbandonato i Dem è l’avvocato Lucia Annibali, vittima di un attacco da parte dell’ex fidanzato che l’ha sfregiata con l’acido.

Lucia Annibali lascia il Pd

A comunicare il cambio di fronte è stata la stessa Annibali nel corso di un’intervista: “E’ successo naturalmente, e non ho niente da recriminare nei confronti del partito, dove non vantavo una lunga militanza – ha detto -. Mi è stato chiesto di aderire a questo progetto e ho detto sì, con serenità e convinzione, sapendo che la mole di lavoro sarebbe aumentata, visto che per adesso siamo un gruppo piccolo. Italia Viva è un progetto che valeva la pena costruire e seguire, è una sorta di evoluzione: punta a un modo diverso di fare politica, mettendo le persone in grado di valorizzare le proprie competenze“.

“Renzi trasmette energia”

La Annibali ha poi detto di vedere in Italia Viva “più che un partito, un luogo in cui le donne possano riconoscersi, trovando qualcuno che desideri occuparsi di loro“. Parlando poi del leader del movimento, Mattero Renzi, dice: “Trasmette energia, ha una certa velocità nel parlare e vedere le cose. Gli sono grata per la fiducia che mi ha dato: come ho detto, è stato naturale seguirlo in questa avventura“.