Lucia Annunziata: "Mi piace che il Pd di Letta non tema la sconfitta sul ddl Zan”

·1 minuto per la lettura
(Photo: Stefania D'Alessandro via Getty Images)
(Photo: Stefania D'Alessandro via Getty Images)

Lucia Annunziata, il Parlamento si divide intorno al ddl Zan, che è diventata una sorta di cartina di tornasole dei problemi della maggioranza. M5s, Leu ma soprattutto il Pd di Enrico Letta hanno deciso di voler andare a vedere le carte, che idea ti sei fatta?
Credo che Letta faccia bene a misurarsi in Aula, questo per il Pd è un tema che attiene profondamente alla sua identità, per cui è molto difficile trovare compromessi.

Ma così potrebbe rischiare una sonora sconfitta.
Il vero motivo per cui sono d’accordo con la decisione di Letta è la scelta di volersi misurare con i voti, perché mette in conto la vittoria, ma contempla anche la sconfitta. Bisogna uscire dalla logica che a sinistra ogni sconfitta sia vissuta come un dramma, il Pd ha sempre voluto evitare di perdere, e questo per anni lo ha indebolito. Letta dimostra di non aver paura degli eterni giochi di Renzi, e mi sembra che questa sia una bella novità.

Al di là delle tattiche, anche Renzi fa un discorso simile: i numeri non ci sono, proviamo a vincere in un altro modo, con un compromesso che fino a qualche tempo fa sembrava indigeribile alla destra.
Renzi utilizza le stesse modalità da tempo e su tutto, si guardi alla questione governo, ha determinato lui la permanenza di Conte a Palazzo Chigi, è stato lui a destituirlo. È un eterno tattico, e oggi quella perizia la può usare ancora al Senato, anche grazie ai parlamentari eletti con lui nel 2018, e gioca brillantemente su quei numeri. La conta è un bene anche per questo, per chiarire una volta per tutte quali siano le parti in campo.

Lucia Annunziata ha diretto Huffpost per otto anni e dal 2005 conduce Mezz’ora in più, la domenica pomeriggio su Raitre. Con lei proviamo a mettere un po’ di ordine in un quadro politico e sociale che è di fronte a un guado: “Teniamo presenti tre elementi: il top gun delle ris...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli