Lucia Cossu denuncia Paolo Ruffini: il motivo

·2 minuto per la lettura
lucia cossu denuncia paolo ruffini
lucia cossu denuncia paolo ruffini

Lucia Cossu ha deciso di denunciare l’ex fidanzato Paolo Ruffini. La ragazza, attraverso il suo profilo Instagram, ha spiegato che ha fatto questa scelta perché la violenza non deve mai entrare in nessun rapporto.

Lucia Cossu denuncia Paolo Ruffini

Qualche settimana fa, Lucia Cossu aveva pubblicato alcune Instagram Stories che la ritraevano in pronto soccorso. La ragazza, senza mostrare il suo volto, aveva ammesso di essere in ospedale a causa di una lite violenta avuta con Paolo Ruffini. “Non vi mostro la faccia perché è a pezzi. Però, qualsiasi cosa possa succedere con la vostra compagna, sia che vi tradiate, che non vi tradiate, che ci sia un misunderstanding, qualsiasi cosa, non mettete mai le mani addosso a una donna“, aveva ammesso.

Lucia Cossu denuncia Paolo Ruffini: il motivo

A distanza di un mese da quella condivisione agghiacciante, Lucia ha condiviso su Instagram la copertina del settimanale Nuovo. E’ alla rivista, infatti, che la Cossu ha confidato di aver denunciato l’ex fidanzato Paolo. Il motivo, ovviamente, è da ricollegare alle violenze subite nel corso della loro relazione. “Clamoroso, Paolo Ruffini, l’ex fidanzata denuncia le lesioni ‘guardate come mi ha ridotta“, è il titolo di Nuovo.

Lucia Cossu denuncia Paolo Ruffini

Dopo aver condiviso la copertina del settimanale, Lucia è tornata sui social per condividere un altro pensiero in merito a Ruffini. L’attore e conduttore, infatti, ha postato sui social alcuni link sul caso Fausto Brizzi e le molestie. La Cossu ha tuonato:

“Ho visto Paolo Ruffini condividere link sul caso Fausto Brizzi e le molestie. Com’è possibile che un uomo di 42 anni paragoni la nostra storia d’amore a questo? Sono successe delle cose e non è che invento, non sono matta, c’è un processo: io ho fatto una denuncia e anche lui ha fatto una denuncia. Sei fuori? Curiamoci come ho ripetuto ieri. Io parlerò, poi parlerà anche lui, ma vi dico di dire sempre la verità, cosa c’entra Brizzi! Perché sta agendo in questa maniera. […] Se si riconosce che si ha un problema curiamoci, perché siamo in una società. Non facciamo del male solo perché abbiamo delle lacune o abbiamo comportamenti sbaglia per qualsiasi motivo. Perché oggi sono capitata io, ma domani può capitare a una figlia, a una nipote”.

Al momento, Ruffini non ha ancora rilasciato dichiarazioni in merito.