Luciana Lamorgese contro Salvini: l’elenco delle bufale sui migranti

luciana lamorgese contro salvini

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha presentato un lungo elenco di tutte le bufale che il suo predecessore avrebbe raccontato sul tema dei migranti: “Non mi risulta che ci sia l’invasione paventata da Salvini – ha detto Lamorgese analizzando i dati sugli sbarchi -. Basti pensare che rispetto al 2018 gli sbarchi sono più che dimezzati: se nel 2018 erano stati 22 mila, nel 2019 sono stati 9600“.

Luciana Lamorgese contro Salvini

Vero che gli sbarchi sono aumentati nel solo mese di settembre ma questo è dovuto all’aumento degli sbarchi autonomi, un fenomeno che esisteva anche prima“. Insomma, l’ex prefetto di Milano ha voluto porre l’attenzione su quegli sbarchi fantasma che Salvini non ha mai nominato fino a quando non è passato all’opposizione. Lamorgese si chiede quindi perché non sia mai stato dato conto dell’aumento degli sbarchi autonomi registrato già nello scorso mese di aprile, accusando poi Salvini di aver minimizzato sull’accordo di Malta: “Si tratta di un pre-accordo che inizia già a dare i suoi frutti: nel caso della Ocean Viking, Francia e Germania hanno dato la disponibilità ad accogliere il 72% dei migranti“.

Le bufale sui migranti

Luciana Lamorgese, dati alla mano, ha corretto tutto ciò che il suo predecessore aveva detto in materia di migranti smascherando quelle che a suo dire sarebbe delle bufale. Una di queste sarebbe il presunto accordo da Italia e Germania per il ritorno dei dublinanti nel Paese di primo approdo, ovvero il nostro, con voli charter: “Una notizia priva di fondamento – ha detto la ministra – visto che già con il precedente governo la Germania inviava i dublinanti in Italia: nel 2018 ne sono stati trasferiti oltre 2300, mentre fino al 31 agosto 2019, 1351“. Ultima stoccata poi sui rimpatri: Salvini non sarebbe infatti riuscito a raggiungere l’obiettivo di far rientrare 600 mila migranti, facendo addirittura meno rimpatri del governo guidato da Matteo Renzi. Lamorgese a tal proposito ha enunciato i dati relativi al mese di ottobre: “Sono sbarcati 379 tunisini, siamo riusciti a rimpatriarne 243“.