1 / 5

Luciano De Crescenzo, aforismi

"La lunghezza effettiva della vita è data dal numero di giorni diversi che un individuo riesce a vivere. Quelli uguali non contano" (tratto dall'opera "Panta rei")

Cinque aforismi per ricordare Luciano De Crescenzo

Un uomo rinascimentale, con una formazione scientifica (era ingegnere idraulico e ha lavorato in IBM per vent’anni) e una passione umanistica che lo ha fatto diventare uno dei divulgatori di filosofia più letti e apprezzato. Questo era Luciano De Crescenzo, scomparso giovedì 18 luglio 2019 a 90 anni.

Nato nel centro di Napoli, a Santa Lucia, nell’agosto del 1928, De Crescenzo non è stato solo uno scrittore: la sua poliedricità lo ha portato a cimentarsi con il ruolo di regista, di attore e di conduttore televisivo. E sempre con risultati di livello, maturati anche grazie alla dote che più di tutti lo contraddistingueva: l’ironia.

Guardava il mondo con divertito disincanto, De Crescenzo, come dimostrano i cinque aforismi partoriti durante la propria esistenza. Un buon modo per ricordarlo, e capire un po’ più il suo modo di vedere il mondo.