Ludovica Bizzaglia: "Mi è venuta pericardite da vaccino, ma credete alla scienza e vaccinatevi"

·2 minuto per la lettura
foto Piergiorgio Pirrone - LaPresse
foto Piergiorgio Pirrone - LaPresse

Disavventura post vaccino per l'attrice Ludovica Bizzaglia, che dopo essersi sottoposta alla seconda dose del vaccino Moderna lo scorso 5 agosto ha raccontato di aver scoperto di essere affetta da pericardite da vaccino.

Intervistata dal Corriere della Sera la giovane ha spiegato come essersi accorta della malattia: "Ho iniziato a stare male durante la vacanza in Grecia: fitte lancinanti al torace, respiro corto, dolore e formicolio al braccio. Sul momento pensavo fosse colpa dell’ansia, dato che soffro di attacchi di panico, tant’è che subito dopo sono andata lo stesso in montagna, a Bormio. Continuavo a peggiorare, temevo un infarto, perciò sono tornata di corsa a Roma e dal mio cardiochirurgo di fiducia, Massimo Massetti del Policlinico Gemelli, che mi ha fatto la diagnosi in 3 minuti".

VIDEO - Fabio Rovazzi e la polemica sui controlli anti covid

Ero sotto choc, non è stato facile, lo ammetto. Voglio, però, dire a tutti che con la giusta terapia e molto riposo si guarisce“. L'attrice ha subito anche tanti attacchi sui social dopo aver consigliato a tutti di vaccinarsi: "Meriti la morte, resterai cardiopatica a vita, non arrivi a 40 anni, vergognati, schiava del governo e della Rai, tanto per darvi un’idea. Qualcuno è perfino convinto che a noi testimonial del vaccino in realtà abbiano iniettato solo acqua e zucchero. Li ho ignorati, tanto la guerra contro l’ottusità è persa in partenza. Conosco bene i social e so che non si può piacere a tutti, è l’altra faccia della popolarità. Ho pubblicato i loro post, molti ovviamente da falsi profili. Alcuni sono stati bloccati per sempre”.

Poi l'appello finale: “Siamo molti di più noi che sappiamo cosa è giusto fare: credere nella scienza e vaccinarsi. Inoltre il rischio di miocardite o pericardite è molto più alto per chi ha preso il Covid-19 e non è vero che per i giovani il virus è soltanto un raffreddore”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli