Ludovica Valli e il padre: “Non lo perdonerò mai”

Ludovica Valli

Ospite di Caterina Balivo a Vieni da me, Ludovica Valli ha raccontato del difficile rapporto con il padre, che ha abbandonato la famiglia quando lei e le sue due sorelle erano ancora delle bambine.

Ludovica Valli e il rapporto con il padre

L’ex tronista di Uomini e Donne, è senz’ombra di dubbio una delle influencer più apprezzate e seguite del panorama nostrano. Ospite a Vieni da me, ha parlato dell’abbandono del padre, il cui malessere è stato raccontato anche nel suo libro, “Di troppo cuore”.

Alla domanda della conduttrice, che le chiede quanto abbia sentito la mancanza del padre, Ludovica Valli ha risposto: “Da piccini non si è consapevoli di tante cose. Ti manca perché non c’è, ma allo stesso tempo non lo senti. Lo senti quando cresci, quando hai il saggio di danza e aspetti il papà, ma il papà non arriva”. In particolare ha voluto sottolineare come il dolore sia cresciuto nel tempo. “Non mi dava fastidio all’epoca non avere un papà, me lo ha dato quando ho preso consapevolezza della donna che sono. Lo risento in qualsiasi cosa, in primis dal punto di vista caratteriale: crescere con una mamma che fa per due è diverso che farlo con due genitori. Non perdonerò mai mio padre”.

Per poi aggiungere, “L’assenza di mio padre ha condizionato il mio carattere, che è ribelle ma anche molto fragile. Non ho avuto quella protezione che di solito hanno le figlie femmine. Le mie sorelle più grandi mi escludevano e io sono sempre stata molto legata a mia madre e a mia nonna Rema. Non perdonerò mai mio padre. Oggi è difficile costruire un rapporto con lui, soprattutto perché sono già grande, ho le mie consapevolezze. Per me è uno sconosciuto, non sa nulla di me, non saprei di cosa parlare con lui”.