L'Ue negozierà l'acquisto di altri 1,8 miliardi di dosi di vaccino

AGI -  La Commissione europea avvierà nei prossimi giorni negoziati con le aziende farmaceutiche per l'acquisto di 1,8 miliardi di dosi di vaccini di seconda generazione contro il Covid.

E' quanto riportano media internazionali citando fonti di Bruxelles. L'Ue si concentrerà sulla tecnologica Rna perché  piu' facile da adattare contro le varianti del Covid, quali Moderna, Pfizer-BioNTech e Curevac.

Nel dettaglio, si tratterebbe di 900 milioni di dosi più una opzione per altre 900 milioni che arriverebbero nel 2022 e nel 2023.