L'Ue nomina il suo primo ambasciatore post-Brexit a Londra -2-

Ihr

Roma, 24 gen. (askanews) - Intanto oggi i presidenti delle istituzioni europee hanno firmato l'accordo di divorzio e lo hanno inviato all'Europarlamento per la ratifica il 29 gennaio, ultimo atto per finalizzare il divorzio, come ha annunciato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.

L'accordo verrà inviato a Londra per essere firmato dal primo ministro Boris Johnson. Tornerà quindi a Bruxelles e una copia verrà inviata a Londra. L'originale sarà conservato negli archivi dell'Ue insieme ad altri trattati internazionali. L'accordo sarà presentato al Parlamento europeo il 29 gennaio per essere ratificato. I diplomatici degli Stati membri dell'Ue lo approveranno il giorno successivo per iscritto e sarà l'ultimo passo del processo che formalizzerà l'uscita del Regno Unito dall'Ue il 31 gennaio, dopo più di tre anni di difficili negoziati e aspri dibattiti da parte britannica.