L'Ue toglie gli Usa dalla "safe list", stop viaggi per i non vaccinati

·1 minuto per la lettura
(Photo: MediaNews Group via MediaNews Group via Getty Images)
(Photo: MediaNews Group via MediaNews Group via Getty Images)

Fino ad oggi i cittadini non vaccinati degli Stati Uniti potevano venire in Europa, mentre i cittadini europei non potevano recarsi negli Usa. Oggi pomeriggio però i Governi dell’Unione Europea hanno deciso di rimuovere gli Stati Uniti e altri cinque paesi dall’elenco dei viaggi sicuri dell’Ue. Stop dunque ai viaggi turistici nell’Ue per i cittadini non vaccinati che arrivano dagli Usa. I viaggiatori provenienti dal Paese dovranno quindi probabilmente o affrontare controlli più severi, come test e quarantene. I cittadini statunitensi immunizzati potranno tuttavia ad arrivare nell’Ue.

Dalla lista dei viaggi sicuri sono stati tolti anche Kosovo, Israele, Montenegro, Libano e Macedonia del Nord. L’elenco cerca di unificare le regole di viaggio in tutto il blocco, sebbene non vincola le singole nazioni dell’UE, che sono libere di determinare le proprie politiche di confine.

La decisione è arrivata nel pomeriggio di oggi, dopo che la commissaria agli Affari interni dell’Ue, Ylva Johansson nel suo viaggio negli Usa ha parlato del tema col segretario di Stato alla Sicurezza, Alejandro Mayorkas. La Commissione europea aveva detto nei giorni precedenti che “seguiva molto da vicino la questione dei viaggi dei cittadini Ue verso gli Stati Uniti e viceversa a causa della situazione del Covid”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli