Lufhtansa: perdita trimestre di 2,1 mld, vasta ristrutturazione

Rar

Milano, 3 giu. (askanews) - Lufthansa ha registrato una perdita netta di 2,1 miliardi di euro nel primo trimestre 2020, a causa dell'impatto del coronavirus che ha colpito il settore, e ha annunciato una ristrutturazione "di vasta portata". "In vista della prevedibile ripresa molto lenta della domanda, dobbiamo adottare misure di ristrutturazione radicali", ha dichiarato il Ceo Carsten Spohr. Mentre quasi 700 dei 763 velivoli del gruppo erano a terra in questi mesi di lockdown, secondo la compagnia anche nel 2021 e 2022 non ne voleranno ancora 300.

Sul dato del trimestre, che si confronta con un rosso di 342 milioni del primo trimestre 2019, hanno pesato svalutazioni da 266 milioni sulla flotta, nonché svalutazioni sul valore contabile delle attività di ristorazione LSG North America per 100 milioni e su Eurowings da 57 milioni.