Luiss, al via il Festival dei Giovani 2020

Red
·3 minuto per la lettura

Roma, 10 nov. (askanews) - Anche quest'anno l'Università Luiss Guido Carli è protagonista della V edizione del Festival dei Giovani, in programma da oggi martedì 10 a giovedì 12 novembre. La rassegna, ideata e organizzata da Noisiamofuturo e che per quattro anni ha portato 80mila ragazzi da tutt'Italia a incontrarsi a Gaeta, si sposta nella piazza virtuale a causa delle restrizioni Covid19. Un calendario ricco di eventi online - con la partecipazione tra gli altri di Elodie e Paola Cortellesi - aperti a tutti gli studenti, che potranno seguire dirette streaming, partecipare a dibattiti su palchi virtuali, a workshop interattivi, e mettersi in rete con giovani e scuole di tutto il Paese. L'obiettivo resta quello di valorizzare i più giovani, che vogliono farsi ascoltare, imparare, sperimentare, divertirsi ed esprimere liberamente le proprie idee, le proprie aspirazioni e i propri talenti. L'Università Luiss Guido Carli sarà in prima linea con una serie di iniziative innovative e coinvolgenti a partire da Myos - Make Your Own Series, il progetto realizzato con Noisiamofuturo, sulla scrittura di soggetti per serie Tv, tra lezioni con giovani sceneggiatori e dibattiti sulle serie più amate dai ragazzi. Inoltre, i ragazzi potranno seguire anche il webinar "Guida Galattica per autostoppisti - Ready player 42" - e scoprire il mondo della 42Roma Luiss: la nuova scuola di coding, in partenza a gennaio 2021, e completamente gratuita, per le ragazze e i ragazzi appassionati di digitale. Un modello, quello della 42, totalmente disruptive, con processi di apprendimento basati sul Peer2Peer learning e organizzati secondo le logiche di un videogioco. Un'opportunità per conoscere 42Roma Luiss e scoprire la sua filosofia, con le parole del Direttore Generale della Luiss Giovanni Lo Storto e le testimonianze dei ragazzi che hanno già frequentato le prime selezioni. Le evoluzioni del digitale e delle nuove tecnologie saranno, invece, al centro dell'incontro virtuale "Digital Awareness: l'Intelligenza Artificiale nelle nostre vite", tenuto dal Professore di Computer Science alla Luiss, Giuseppe Italiano, che inviterà i ragazzi collegati a prendere consapevolezza di come e quanto l'AI sia presente nelle connessioni pratiche della nostra vita quotidiana. Infine, in vista del Test di ammissione Luiss per l'Anno accademico 2021/22, una squadra dell'Orientamento dell'Ateneo, approfondirà con studenti e famiglie, tutte le informazioni relative alle iscrizioni ai Corsi di Laurea Triennali e a Ciclo Unico dell'Università, e alle opportunità offerte di borse di studio e agevolazioni economiche. Ma anche per illustrare i programmi delle prossime Luiss Summer School, le scuole estive di orientamento, per capire le proprie attitudini e inclinazioni di studio. "Sono sempre più importanti i momenti di incontro e crescita per promuovere una riflessione e un dialogo tra generazioni. Oggi più di ieri è fondamentale comprendere le ambizioni, le richieste e i sogni di una Next Generation alla ricerca di ispirazione, di certezze e di futuro" - ha dichiarato Giovanni Lo Storto, Direttore Generale della Luiss Guido Carli. "Siamo orgogliosi di portare al Festival dei Giovani la nostra esperienza e il nostro approccio alla formazione, proponendo percorsi formativi in linea con il mercato del lavoro non solo di oggi, ma soprattutto del futuro". Al link il calendario con i dettagli per ogni evento: https://festivaldeigiovani.it/