L'ultima domenica di agosto all'insegna dei temporali. Poi torna il bel tempo

no credit

AGI - Il meteo divide l'Italia anche nell'ultima domenica di agosto. Al Nord il mese si chiude con il rischio di forti temporali, al Centro-Sud con il sole. Il rischio di forti temporali, con possibili grandinate e intense raffiche di vento potrebbe riguardare 11 regioni, dove è stata emessa l'allerta gialla della Protezione Civile (Abruzzo, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Toscana e Umbria e al Sud Basilicata e Campania).

Questo fine mese - secondo ilmeteo.it - continuerà quindi sotto l'influenza di correnti occidentali, più umide e instabili, pilotate dalla perturbazione 6 di agosto, che sta transitando sull'Europa centrale. Attesi anche fenomeni a carattere sparso e irregolare, non solo su Alpi e Appennino, ma con il coinvolgimento di molte aree pianeggianti e costiere del Centro-Nord.

In questa domenica il tempo si manterrà instabile soprattutto su Nord-Est. Il clima resterà comunque estivo, anche se senza eccessi di caldo, aumenterà però la sensazione di afa; temporanei cali delle temperature si registreranno unicamente durante le locali fasi piovose.

All'inizio della prossima settimana l'alta pressione tenderà temporaneamente a rinforzarsi con una parziale attenuazione dell'instabilità, ma con un nuovo possibile peggioramento delle condizioni atmosferiche già a partire da martedì 30.

Le previsioni meteo per domenica 28 - Cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi al Sud, Sicilia e Sardegna, con schiarite anche sul Nord-ovest. Altrove nuvolosità in generale più diffusa fin dal mattino, con locali piogge possibili sul settore dell'alto adriatico e su quello tirrenico.

Nel corso della giornata sviluppo di temporali tra Lombardia orientale e Nord-est, sul Centro-Sud principalmente sui settori interni ma localmente anche verso le coste (specie del medio-basso adriatico e in Calabria), e in Sicilia.

Le temperature non subiranno grandi variazioni, si segnala un lieve calo più percepibile al Nord-Est, Toscana e Umbria; il clima si manterrà estivo. I venti soffieranno debolmente, ma con possibili raffiche durante i temporali. Mari calmi o poco mossi; localmente mosso tra le Isole Maggiori.

Le previsioni meteo per lunedì 29 - Tempo più stabile. Al mattino prevalenza di nubi su Venezie, alto Adriatico ed Emilia, con possibili residui rovesci o temporali tra Romagna e nord delle Marche, più isolati anche tra Ferrarese, coste del Veneto e Venezia Giulia; rischio di locali rovesci o temporali in Puglia, specie lungo le coste adriatiche; altrove tempo più soleggiato con schiarite anche ampie.

Nel pomeriggio la nuvolosità in sviluppo sui rilievi e sulle zone interne della penisola, mentre in gran parte della Val Padana, nelle zone costiere e nelle Isole prevarranno le schiarite; isolati e brevi rovesci o temporali possibili su Alpi centro-orientali, Friuli Venezia Giulia, Alpi Marittime, zone interne appenniniche, Golfo di Taranto.

In serata fenomeni quasi ovunque in esaurimento. Temperature senza grosse variazioni, sempre su valori estivi con massime quasi ovunque comprese tra 27 e 32 gradi. Venti deboli salvo rinforzi da est-sudest nei canali delle Isole dove i mari saranno localmente mossi. Calmi o poco mossi i restanti bacini.