L'ultima media di sondaggi elaborata da Termometro Politico

·2 minuto per la lettura
Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

I sondaggi politici hanno svelato un incremento del Movimento Cinque Stelle, che al momento è in crescita, grazie anche alla presenza di Giuseppe Conte. Il suo arrivo è un’operazione graduale, ma in questi sondaggi si sente già l’effetto dell’ex premier.

M5s in crescita, Pd in calo

L’effetto Conte si fa già sentire. L’ex presidente del Consiglio ha annunciato di voler prendere le redini di ciò che è rimasto del Movimento Cinque Stelle, rifondandolo. L’ex premier vuole dare vita ad un nuovo soggetto politico e la risposta per il momento sembra positiva. Il M5s sta risalendo, raggiungendo il 17%, secondo quanto riportato dai dati dei sondaggi politici elaborati da Termometro Politico. L’arrivo di Giuseppe Conte alla guida del Movimento Cinque Stelle sarà lento e graduale e solo alcuni istituti presentano questo nuovo movimento con l’ex premier alla guida. Per questo le ripercussioni ,a livello di consenso, sono visibili solo in alcuni sondaggi.

Gli istituti che nelle loro analisi considerano l’ingresso di Giuseppe conte hanno verificato che il Movimento Cinque Stelle raggiunge livelli molto alti rispetto agli ultimi mesi, fino al 20% per EMG. L’incremento di consensi per il Movimento Cinque Stelle di Giuseppe Conte porta ad una perdita di punti per il Partito Democratico. Il partito di Letta in questa settimana ha raggiunto il 18,3% e questo conferma che è in discesa. Al primo posto c’è la Lega, con il 22,9%, che per la prima volta da maggio 2018 è al di sotto del 23%. Come in altre occasioni, questo calo coincide con un livello alto di Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, che ha raggiunto il 17,7%. Forza Italia è scesa al 7,1%. Tra i partiti più piccoli Azione è stabile al 3,1%, mentre Italia Viva e le forze che componevano il cartello elettorale LeU sono in aumento, al 2,7% e al 3,5%