L'ultimatum di Barnier a Johnson sulla Brexit

Il capo negoziatore Ue per la Brexit, Michel Barnier, ha dato tempo fino a mezzanotte al premier britannico, Boris Johnson, per accettare le richieste di Bruxelles e acconsentire a una frontiera doganale nel Mar d'Irlanda o non avrà nessuna intesa da sottoporre ai Comuni.

Secondo il Guardian, Barnier ha riferito ai ministri dei Paesi Ue che ci sono poche prospettive di raggiungere un'intesa nell'ambito del summit che inizia giovedì e che precede la seduta speciale del Parlamento britannico di sabato. Il capo negoziatore annuncerà domani se i negoziati andranno avanti la prossima settimana. Londra non ha ancora messo sul tavolo la proposta legale definitiva.