lunedì Legge Bilancio: Patuelli (Abi), 'esiste rischio esercizio provvisorio'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Firenze, 21 ott. – (Adnkronos) – "Confidiamo che nella Legge di Bilancio ci siano tutti i provvedimenti anticiclici necessari. Io ho, tuttavia, una preoccupazione: quella che l'Italia finisca in esercizio provvisorio, non per colpa di nessuno ma per gli stringenti vincoli temporali da rispettare, con il rischio che i mercati internazionali possano sfruttare la situazione a loro vantaggio. Il rischio di esercizio provvisorio non va sottovalutato". Lo ha detto il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, durante un seminario dell'Associazione Bancaria Italia con la stampa a Firenze.

."Il mio auspicio – ha aggiunto Patuelli – è che ci sia una esplicita consapevolezza istituzionale per arrivare entro il 31 dicembre all'approvazione della legge di bilancio ed evitare così l'esercizio provvisorio con tutti i rischi che ciò comporterebbe".

"Per la prima volta si è votato in autunno e non in primavera e quindi l'insediamento del Parlamento c'è stato il 13 ottobre", ha ricordato Patuelli, sottolineando così che "i tempi per la sessione della Legge di Bilancio sono naturalmente più compressi: da qui i timori legati a un rischio di ricorrere all'esercizio provvisorio se entro la fine dell'anno non si arriverà all'approvazione da parte delle due Camere".