L'UNHCR intensifica gli aiuti nella Siria nordorientale

vgp

Roma, 15 ott. (askanews) - Il personale dell'UNHCR, l'Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, ha garantito assistenza a circa 31.800 persone in seguito all'intensificarsi delle violenze nel nord-est della Siria la settimana scorsa.

Ad Al-Hassakeh e a Tal Tamer, l'UNHCR ha distribuito coperte e altri beni di prima necessità a circa 20.250 persone in tre campi che accolgono sfollati interni e ad altre 11.550 persone rifugiate in alloggi collettivi.

(Segue)