L'uomo è stato arrestato dopo aver aggredito molte ragazze

·2 minuto per la lettura
Molesta studentesse
Molesta studentesse

Un ragazzo di 22 anni, nigeriano, aveva preso di mira le ragazze che frequentano la facoltà di psicologia e biologia di Padova da oltre dieci giorni. Le studentesse subivano molestie quotidianamente, ma ora l’incubo è finalmente finito perché il ragazzo è stato arrestato nel pomeriggio di mercoledì 28 ottobre dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Padova.

Molesta studentesse a Padova

Si chiama Hassan Nouhpum, ha 22 anni ed è originario della Nigeria, ma residente regolare a Padova. Da dieci giorni aveva preso di mira le studentesse della facoltà di psicologia e biologia. L’uomo è stato individuato dopo che ha cercato di molestare due studentesse universitarie, che sono state aggredite al termine delle lezioni mentre passeggiavano fuori dal campus. Una delle due è stata afferrata improvvisamente da dietro e l’uomo le ha stretto con forza il seno, fino a farla cadere per terra. L’amica ha prontamente reagito, facendolo scappare. La vittima lo ha inseguito, mentre l’amica ha chiamato il 112 per segnalare quanto accaduto e fornire le indicazioni per individuare l’aggressore. Intanto, sono intervenuti due passanti per fermarlo, senza successo. I carabinieri lo hanno alla fine raggiunto e bloccato, mentre le due ragazze lo hanno identificato e hanno sporto denuncia.

Questo episodio non era un caso isolato. Durante l’operazione si sono aggiunte molte altre segnalazioni simili di altre studentesse universitarie, che erano state aggredite nello stesso modo. Il 22enne era un molestatore seriale, che agiva da almeno dieci giorni contro le studentesse che uscivano dalle aule a fine lezioni. L’uomo individuava le sue vittime, le avvicinava, proponeva loro un rapporto sessuale, le afferrava dal seno e tentava di gettarle a terra. Le indagini sono ancora in corso per cercare di capire quante sono state le sue vittime.