L'uomo è stato festeggiato nel giorno del suo compleanno a Palazzo Paternò a Caserta

Alfonso Ferrara nella foto diffusa da Casertanews
Alfonso Ferrara nella foto diffusa da Casertanews

A 104 anni Alfonso Ferrara è di fatto il poliziotto più anziano d’Italia, l’uomo è stato festeggiato nel giorno del suo compleanno a Palazzo Paternò a Caserta da familiari ed amici. Di fatto, come spiega un bell’articolo di Casertanews, Alfonso è il poliziotto più longevo della Polizia di Stato. L’anziano poliziotto ovviamente è andato in pensione il 2 ottobre del 1974.

Alfonso è il poliziotto più anziano d’Italia

Si era arruolato nell’allora Pubblica Sicurezza nel dopoguerra, per la precisione nel 1947 ed il “suo amore per la Polizia di Stato non lo ha mai abbandonato e ad ogni candelina spenta si accompagna con fierezza la pettorina della Polizia di Stato”. Alfonso aveva iniziato la sua carriera a Nettuno, poi era stato trasferito a Roma e successivamente presso il nucleo del Ministero dell’Interno.

Da Nettuno alla Mobile di Napoli

Il passaggio successivo era stato quello della presa in servizio presso la Questura di Caserta presso la Scuola Allievi ed infine la Questura di Napoli presso il Reparto Celere (IV Reparto Mobile), da cui era uscito con il congedo illimitato provvisorio. A festaggiare Alfonso una famiglia che lo ama: i due figli Enzo e Donato, già dipendente del Comune di Caserta ed imprenditore e la compagna di vita Ermenegilda Di Giacomo di 94 anni. Fra le decine di nipoti di Alfonso Andrea Ferrara, Chi è e cosa fa? Ovvio: sovrintendente capo coordinatore della Squadra Mobile sezione Falchi della Questura di Napoli, “da pochi giorni in pensione”.