L'uomo aveva anche contratto il Covid-19, la famiglia denuncia il caso di malasanità

·2 minuto per la lettura
morto musicista linfoma di hodgkin
morto musicista linfoma di hodgkin

È morto Alberto, il musicista jazz napoletano al quale nel 2019 era stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin, un tumore molto aggressivo che colpisce il sistema linfatico. Da quel momento è iniziato il suo calvario, che lo scorso 8 maggio si è purtroppo aggravato quando Alberto ha contratto il coronavirus. Non solo il concatenarsi di più malattie, ma anche un caso di malasanità: il musicista ha infatti atteso ben 50 giorni per poter fare una biopsia e per questo la sua famiglia ha deciso di intraprendere una battaglia. Oltre alla denuncia dei ritardi, i familiari cercano anche di far luce su cosa sia accaduto ad Alberto nei due ospedali nei quali è stato ricoverato, vale a dire il Cardarelli e l’Ospedale del Mare.

Morto musicista con il linfoma di Hodgkin

Il racconto dei fatti incriminati parte dallo scorso 26 aprile quando Alberto è stati ricoverato nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove si trovava in vacanza con la famiglia, per una improvvisa lesione cerebrale. La decisione del nosocomio pugliese è stata quella di trasferire il paziente al Cardarelli di Napoli, dal momento che aveva bisogno di essere sottoposto ad una biopsia. È in quel momento che si pensa che Alberto possa aver contratto il Covid-19 in quanto nel reparto in cui si trovava ricoverato erano stati riscontrati alcuni casi di positività al virius, tra cui il compagno di stanza del musicista che il successivo 8 maggio ha scoperto a sua volta di essere stato contagiato.

Il nuovo quadro clinico porta Alberto in un altro nosocomio, il Covid Centre dell’Ospedale del Mare, dove le sue condizioni vanno via via ad aggravarsi anche a causa di una caduta in bagno. Da quel giorno non si alzerà più dal letto, con la parte destra del corpo quasi completamente paralizzata. L’esito di questa triste storia è stata purtroppo la morte del musicista.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli