L'uomo si è andato a schiantare contro un albero

Ferrari
Ferrari

Un 70enne si è fatto filmare mentre guidava una Ferrari da 135mila euro a grande velocità. L’uomo si è schiantato contro un albero, dopo aver perso il controllo del veicolo. L’anziano è stato trasportato in ospedale.

Prato, 70enne si schianta contro un albero con la Ferrari: si stava facendo filmare

L’uomo di 70 anni voleva filmarsi mentre sfrecciava ad alta velocità alla guida della sua Ferrari del 1991. L’anziano pilota, però, ha perso improvvisamente il controllo del mezzo ed è andato a schiantarsi contro un ulivo. Il fatto è accaduto a Montemurlo, in provincia di Prato, non lontano dalla sede del comando della polizia municipale. L’uomo stava guidando un’automobile sportiva da 135 mila euro. I video erano destinati ai suoi profili social, costantemente aggiornati con contenuti che riguardano le automobili sportive. L’uomo è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale per accertamenti. Per il momento resta ricoverato, ma non si trova in gravi condizioni.

Prato, 70enne si schianta contro un albero con la Ferrari: ha abbattuto un ulivo

L’uomo di 70 anni ha raccontato di aver cercato di filmare le sue imprese per poi postarle sui suoi profili social. Per questo ha creato una vera e propria troupe di riprese con un cameraman e un tecnico del suono, che avrebbero dovuto accertarsi della riuscita perfetta dei filmati, mentre l’uomo guidava a folle velocità in piazza della Costituzione a Montemurlo. Dopo i primi due giri, l’uomo ha perso il controllo del mezzo che stava guidando, una Ferrari, ed è finito in un aiuola. Ha terminato la sua corsa abbattendo un ulivo. Il rumore è stato così forte da allertare gli agenti della municipale.

Prato, 70enne si schianta contro un albero con la Ferrari:

Su questa vicenda ha deciso di esprimersi anche l’amministrazione comunale, che ha spiegato che l’uomo non ha mai negato di aver voluto fare delle prove sulla strada da poter mostrare sui suoi profili social. Il Comune ha dichiarato che la breve corsa a bordo della Ferrari Testa rossa del 1991 non era mai stata autorizzata. Il 70enne ha fatto tutto in completa autonomia, con a seguito una vera e propria troupe per rendere le riprese più professionali. L’automobile sportiva è rimasta completamente distrutta dopo il forte impatto contro l’albero.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli