Lupo cammina indisturbato sulle spiagge di Otranto

Lupo spiaggia Otranto

Un lupo che passeggia in solitaria sulla spiaggia di Otranto rispondendo ai fischi degli umani prima di tornare nel bosco: è l’immagine offerta all’alba nella zona tra Fontanelle e Alimini e immortalata, tra gli altri, dal figlio di Rosa Stallone.

Lupo sulla spiaggia ad Otranto

Prima ha percorso la battigia, poi ha rubato l’attrezzatura da pesca e infine si è avvicinato ad un asciugamano. Quando poi l’uomo lo ha visto e l’ha chiamato, l’animale, per nulla aggressivo, ha risposto ai suoi comandi e sembrava quasi volesse giocare con lui. Poi con un balzo ha disperso le sue tracce dietro la duna dalla quale era spuntato per tornare nel suo habitat naturale.

L’episodio conferma la presenza dei lupi nella penisola salentina. Già nel 2015 erano state avvistate e il parco regionale Otranto Leuca ha invitato residenti e turisti a non aver paura, e a non danneggiare la presenza della specie in zona. Lo stesso lupo in questione sarebbe stato notato più volte e sempre con lo stesso atteggiamento di avvicinamento agli umani in cerca di cibo. “È un cucciolone, anche se non si fa toccare. Ha un atteggiamento strano“, ha affermato Stallone.

Secondo gli esperti avrebbe avuto un passato travagliato, come dimostrerebbe la traccia di collare che ha sul collo. Il loro timore è quello che sia stato illegalmente cresciuto in cattività e che poi sia fuggito o sia stato abbandonato. A loro dire poi il suo recupero in natura è altamente improbabile, motivo per cui dargli da mangiare potrebbe essere pericoloso. Secondo il parere dello zoologo Marco Antonelli l’animale dovrebbe essere catturato e tenuto in cattività in una struttura che ne garantisca il benessere psicofisico.