Lussemburgo, Xaviel Bettel positivo al coronavirus

·2 minuto per la lettura
Lussemburgo
Lussemburgo

Il premier del Lussemburgo, Xavier Bettel, si trova in isolamento dopo essere risultato positivo al coronavirus. La notizia è stata annunciata tramite una nota diramata dall’ufficio del politico.

Covid, positivo il premier del Lussemburgo Xavier Bettel

Nella giornata di domenica 27 giugno, il premier del Lussemburgo Xavier Bettel è risultato positivo al SARS-CoV-2, dopo essersi sottoposto a un tampone molecolare. La notizia del contagio del leader lussemburghese è stata comunicata con una nota ufficiale scritta dall’ufficio stampa di Bettel ed è stata diffusa dall’emittente Rtl.

In seguito alla scoperta della positività al Covid, il premier ha annunciato di aver iniziato a osservare un periodo di isolamento di dieci giorni.

Sulla base delle informazioni diramate attraverso la nota, inoltre, pare che Xavier Bettel “presenti attualmente sintomileggeri come febbre e mal di testa” ma che, ciononostante, “continuerà a esercitare le sue funzioni in telelavoro”.

Covid, positivo il premier del Lussemburgo: era al vertice Ue del 24-25 giugno

Il leader del Lussemburgo, Xavier Bettel, 48 anni, ha partecipato al vertice del Consiglio Ue organizzato a Bruxelles nelle giornate di giovedì 24 e venerdì 25 giugno, in compagnia di altri 26 leader europei, tra i quali figura anche il Presidente del Consiglio italiano Mario Draghi.

Al momento, secondo quanto asserito nel comunicato dell’ufficio del premier lussemburghese, nessuno dei 26 leader può essere classificato come un “caso di contatto”. In Lussemburgo, si considerano a rischio soltanto le persone che sono entrate in contatto con un positivo per più di 15 minuti, stando a una distanza inferiore ai due metri senza indossare la mascherina.

Un portavoce del premier, quindi, ha ribadito all’Afp il pieno rispetto dei cosiddetti “gesti-barriera” nel corso dei due giorni di vertice che hanno caratterizzato l’incontro del Consiglio Ue e ha dichiarato: “Nessun capo di Stato e di Governo appare sulla lista dei contatti stretti del primo ministro”.

Covid, positivo il premier del Lussemburgo: il vaccino

In relazione al recente contagio del premier del Lussemburgo, è stato spiegato che il 48enne non possiede ancora una copertura vaccinale adeguata a contrastare l’azione del virus.

Il premier Bettel, infatti, ha ricevuto una sola dose di vaccino AstraZeneca, inoculata nella giornata del 6 maggio 2021.

La seconda dose del siero sviluppato e prodotto dalla casa farmaceutica AstraZeneca, invece, avrebbe dovuto essere stata somministrata al politico il prossimo giovedì 1° luglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli