Lutto nel cinema: è morto il premio Oscar Leslie Bricusse

·2 minuto per la lettura
Harry Potter Studios londra
Harry Potter Studios londra

Si è spento a 90 anni Leslie Bricusse. Nato a Londra il 29 gennaio del 1931, aveva alle sue spalle una brillante carriera da artista che l’ha portato ad essere uno dei compositori più riconoscibili e rispettati del panorama cinematografico. Autore di musiche e testi per più di quaranta film e spettacoli teatrali. Vincitore dei premi Oscar e Grammy, Leslie non sarà mai dimenticato.

La carriera

La carriera di Bricusse inizia come paroliere per le opere di famosi compositori come Henry Mancini, John Williams e Anthony Newley. Tra i suoi brani più importanti ci sono i famosissimi “What Kind of Fool Am I?” e “The Candy Man”, portati al successo da Sammy Davis jr. nel celeberrimo “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato”. Altre opere importantissime sono state “You Only Live Twice” di Frank Sinatra, “Le Jazz Hot” di Julie Andrews e “When I Look in Your Eyes” di Diana Krall. Leslie è stato il paroliere anche de “Goldfinger” il brano più celebre della famosa saga di James Bond.

I riconoscimenti

I riconoscimenti più importanti a Leslie Bricusse sono arrivati proprio dal mondo del cinema. La sua collaborazione ad un brano del film “Il favoloso dottor Dolittle” l’ha portato alla vittoria del premio Oscar per la miglior canzone dell’anno 1968. Questa non è stata l’unica nomination agli Oscar, ricordiamo infatti anche quelle avvenute dopo aver scritto la colonna sonora di film come “Goodbye”, “Mr. Chips”, “La più bella storia di Dickens”, “Victor Victoria”, “Così è la vita”, “Mamma, ho perso l’aereo” e “Hook-Capitan Uncino”. Una delle sue opere più recenti è stata anche una di quelle di maggior successo e che è più rimasta nelle menti di tanti appassionati di cinema. È stato infatti autore della colonna sonora di “Harry Potter e la pietra filosofale” un fil cult degli anni duemila, che ha segnato l’adolescenza di tantissimi di noi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli