Lutto nel mondo della moda: Giorgia Mattioli è scomparsa a 61 anni

giorgia mattioli

Giorgia Mattioli si è spenta all’età di 61 anni giovedì 3 ottobre. La notizia è stata data il 7 ottobre 2019 dal popolare sito internet di calcio Zerocinquantuno di cui Giorgia era socia finanziatrice. L’imprenditrice di moda, figlia di Franco Mattioli, fondatore della Gianfranco Ferrè nel 1978, era una grande tifosa del Bologna.

Appassionata di moda

Giorgia Mattioli era l’erede di un vero impero della moda. Suo padre Franco Mattioli, deceduto nel 2004, aveva fondato la Gianfranco Ferrè nel 1978. Giorgia, dopo aver frequentato il liceo scientifico Copernico a Bologna, sua città natale, aveva cominciato a lavorare nell’azienda del padre in Corticella, via Stendhal. Sua madre, Grazia Gabrielli, era morta lo scorso marzo. Nel 2013 la Mattioli aveva creato il brand “Diliborio” insieme al figlio Alessandro Berna, oggi 27 anni, e al designer Liborio Capizzi, amico e braccio destro per 16 anni di Ferrè. La cantante Skin ha portato indosso sul palco camicie e leggins disegnati dalla casa di moda che ha sede a Milano. Giorgia era molto conosciuta per un’altra sua passione: il calcio. Andava sempre a vedere le partite del Bologna in curva insieme all’amica Irene. Infatti al nipotino avuto dalla figlia Francesca è stato dato come nome Adam Mattia in onore dei calciatori Masina e Destro. Per poco si è persa i festeggiamenti dei 110 anni della sua amata squadra domenica allo stadio Dall’Ara. Il Bologna Football Club fu fondato il 3 ottobre 1909 e lei in quella ricorrenza si è spenta.